Calci Di Rigore Tempo › Giochi di Calcio

Calci Di Rigore Tempo


Calci Di Rigore TempoDescrizione Del Gioco

Calci Di Rigore Tempo, Calci Di Rigore Tempo gioco, Calci Di Rigore Tempo gratis, Calci Di Rigore Tempo Giochi

Valla a prendere e portala qui. No, devo andarci io. No, vai da sola Jindriska. E’ più sicuro. Centinaia di schegge esplose dalla granata sono trate a fondo nella zona lombare. Abbiamo rimosso tutto il possibile, ma la milza e i reni sono gravemente danneggiati. Ma molto più pericolosi, sono i frammenti di crine di cavallo e della tappezzeria dell’auto che sono entrati nel flusso sanguigno. Forse dovremo operarlo di nuovo. No, non lo toccherete. Ma, Herr Frank Radio I chirurghi personali del Führer stanno arrivando. Tenetelo in vita fino ad allora. Ma se va in setticemia? Oh, Padre di Misericordia, ti preghiamo per il tuo servo Reinhard Heydrich Ricordiamo oggi, Signore, le sue qualità di leader il suo senso del dovere, quanto sia stato d’ispirazione per tutti. E preghiamo che possa continuare a lungo a comandare, a servire e a ispirare. Amen. Solo loro due? Oh Radio in un certo senso Radio Cosa vuol dire “in un certo senso”? E’ così o no? In quanti sono? Tre Radio quattro Radio ? Sette? Dobbiamo andare. Dov’è Curda? Avrebbe dovuto arrivare ore fa. Dovremo partire senza di lui. Ma non possiamo partire senza Curda. Più a lungo restiamo qui e più sarà pericoloso. Dovete andare. No, mi spiace. Non possiamo andarcene senza di lui. Dai retta a Janak. E’ troppo pericoloso. Diglielo anche tu, fallo ragionare. No, io sto con Jan. Noi tre siamo atterrati insieme e resteremo insieme. Aspetteremo. Per quanto tempo, Dio santo? Gli daremo Radio ore? Ora il segretario di stato Frank lo saluta. Ha giurato di sradicare i criminali responsabili di questo vile crimine. Chiunque abbia aiutato o abbia taciuto informazioni, sarà giustiziato. Loro e le loro famiglie, finché giustizia sarà fatta. Ora si avvicina Frau Heydrich Radio Il volto velato, si inginocchia e bacia la bandiera. Si allontana mentre sei ufficiali prendono posizione ai due lati del cannone. La bara viene sollevata, l’ordine impartito. La scorta si mette sull’attenti e la triste processione si avvia verso il treno. Karel Non ti ho mai chiesto niente, vero? Non andartene ora, ti prego.


Commenti