Contatore Punch › Giochi di Calcio

Contatore Punch


Contatore PunchDescrizione Del Gioco

Contatore Punch, Contatore Punch gioco, Contatore Punch gratis, Giochi Contatore Punch

Contatore Punch che vuole indossare il suo costume. Ha un costume da Babbo Natale? A quanto pare. Se e’ brutto gliene daremo uno dei nostri. Io vado a casa. Non rimani a guardare la sfilata? Ne ho avuto abbastanza per oggi, grazie. Ci vediamo domani. Ok. Ciao ciao. Buon Natale. Susan? Mamma, sono ancora dal signor Bedford. Da casa sua vediamo la sfilata. Mettiti qualcosa di comodo e raggiungici. P.S. Il signor Bedford ha infornato il tacchino. Dice che ti sei scordata di ricucirgli la pancia. E il ripieno e’ caduto fuori. Ma non vuole che te lo dica giochi perche’ lui ti ama e ti vuole baciare giochi e crede che tu sia la donna piu’ bella del mondo! Sai quanto costa fare questa sfilata? Un milione di dollari? Due milioni? Un milione e sei. Sono soldi sprecati, perche’ un tale vuole comprare i magazzini Cole giochi e farne un bazar di cianfrusaglie. Non succedera’. Sono intervenute due banche a sostegno di Cole. Devi tenerti aggiornata. Ma Cole dovra’ restituire i prestiti, con gli interessi. Se gli affari non vanno bene a Natale, te lo puoi scordare. Chiedi a Babbo Natale di dare a Cole un prestito senza interessi. Che te ne pare, come idea? Buona questa. Potrebbe succedere davvero, sai. Babbo Natale fa delle cose piuttosto incredibili. Bryan, devo dirti una cosa. Io so. Sai cosa? Il segreto. Quale segreto? Di Babbo Natale. Lo so da tanto tempo. Lui non esiste. Chi l’ha detto? La mia mamma. Ciao, credo che tu abbia qualcosa che mi appartiene. Altezza un metro circa, capelli castani, saggia come una nonna? Allora giochi Che ne pensi? E’ una bella sfilata. Ah si’? E’ gia’ passato Babbo Natale? No. E’ di nuovo Tony Falacchi? No, Tony ci ha dovuto lasciare. Silurato? Gia’. Troppa pressione. Pero’ ho assunto un uomo giochi che sembra davvero Babbo Natale. Forse lo e’. Vieni ancora a cena da noi? Sono ancora invitato? Si’. Allora vengo. Corri a casa e metti a posto la telecamera. Ci penso io. Tu guarda pure. Ok. Lasciale vedere la sfilata. Non e’ ancora passato Babbo Natale. Quando sara’ passata la sua slitta tornerai a casa, ok? Certo.


Commenti