Coppa Libertadores › Giochi di Calcio

Coppa Libertadores


Coppa LibertadoresDescrizione Del Gioco

Coppa Libertadores, Coppa Libertadores gioco, Coppa Libertadores gratis, Giochi Coppa Libertadores

Coppa Libertadores Tu dormi adesso. Tu dormi adesso. Le tue palpebre diventano pesanti. Le tue palpebre diventano pesanti. Oh, ma che razza di cretino! Sono sveglia come un grillo. Le tue palpebre sono pesanti, sono sempre più pesanti giochi Tu dormi giochi Chiarissimo. Però chiudiamo l’argomento. Scacco. Come è andata? Due volte senza tirarlo fuori. Mi stai prendendo per il culo. Doppietta, ti giuro! Però, che pezzo di giochi Un altro piccolo scacco. Servito. Scacco matto. La gioventù d’oggi. Ogni giorno sotto ogni riguardo, progredisco sempre di più. Mi dovrai dare la rivincita. Kliker, non disturbare! Spegni rompiballe. Arriva Brazo. Trippone. Dai da bere alla plebe. Non si può, Brazo, te lo giuro. Cosa dici? II direttore lo ha assolutamente proibito. Smajo? Ma no Smajo, è venuto uno nuovo. Quel guercio? Già! Glielo spieghi lei, compagno direttore. Smamma cieco! Non cerco guai. Sì, prepara la sala. Brazo! Brazo! Brazo! Brazo! Dal circo Togni a Piccadilly Circus, siamo di nuovo a Londra. Davanti a Colin Hicks e ai suoi ragazzi, titolari del rock’n’roll europeo. Vedi quei ragazzi a sinistra lì nell’angolo? Dove? Quello con la benda? Bravo. E la chiami un’orchestra quella? Non lo è ancora, ma lo sarà. Quello in mezzo, Dino, quello lì canterà. Com’è? In gamba, molto istruito. Mi batte agli scacchi se appena mi distraggo un po’. Non t’ho chiesto quello. Pensavo dal punto di vista sociale. Delinquenza. Ha una certa inclinazione, tutta la comitiva è così. Quello con la benda è Rasim Top. È stato dentro ed è sordo, le ha prese dalla polizia. Quello con le stampelle suonerà la fisarmonica. Quello a destra suonerà il basso. È un orfano di guerra, Vlado Kliker. Ecco qui, adesso pervoi, la bellissima Dolly Bell! Naturalmente non pretendiamo che togliate tutti e due gli occhi dal palcoscenico giochi Vuole anche un microscopio? Grazie papà. Una bambola. Ti piacciono? Belli no? Belli. Qualcuno ha fatto qualche sollecito per le case popolari? Non tocchiamo questo tasto. Sto solo chiedendo. All’occorrenza siamo pronti. Ecco, guarda questo. Dino, porta una bottiglia di vino.


Commenti