Dcalciatore 3 › Giochi di Calcio

Dcalciatore 3


Dcalciatore 3Descrizione Del Gioco

Dcalciatore 3, Dcalciatore 3 gioco, Dcalciatore 3 gratis, Giochi Dcalciatore 3

Dcalciatore 3 No, no! Ti stai confondendo, Ivan. Sei tu il bastardo. Quel bambino è un bastardo! Dio, Ivan, almeno usa bene le parole! No, Katrina, ascolta. No, io darò il mio cognome al bambino e lui saprà chi è suo padre. Lo saprà e non passerà la sua vita pensando giochi No, no, Ivan! Ho chiuso la porta, sono al buio e davvero non mi sembra giochi di parlare con te. Ti prego, dimmi che non sei tu giochi So che avrei dovuto parlarti molto tempo fa. Mi disp giochi Non è da me. Ti giuro che non mi riconosco nemmeno io! Ora devo riagganciare. No, Katrina, per favore, no! Devo vomitare giochi Aspetta giochi non giochi Bontà Ok giochi Ivan giochi Questa non è una domanda. Non è una domanda, chiaro? Ma ho appena parlato con gli stabilimenti di Stafford. Hanno detto che sanno che la miscela è C, ma quanta C possono mandami? Cioè, se un camion ha un po’ di C, può crearci grossi problemi? Ci sei ancora? Donal, che c’è scritto sulla lavagna? C’è scritto C. Che c’è scritto su ogni documento e ogni singolo pezzo di carta? C’è scritto C. C’è scritto C. E lo sai perché? Perché, alla fine giochi quando il mio palazzo sarà completato, sarà alto piani e avrà un peso di due milioni e duecento ventitremila tonnellate. Ok? Il mio palazzo altererà la falda freatica e schiaccerà la roccia. Sarà visibile a miglia di distanza. Al tramonto, proietterà un’ombra di oltre un miglio. Se il calcestruzzo nelle fondamenta del mio palazzo non è quello giusto. Se si sposta anche di mezzo pollice giochi appaiono le crepe. E se appaiono le crepe, poi si allargano e si allargano. E alla fine, crolla tutto. Ivan, senti giochi Fai un piccolo errore, Donal. Un solo piccolo errore del e tutto il mondo ti crolla addosso. Hai capito bene? Ora chiama Stafford e digli giochi C. Sarà C! Grazie. Kat, per favore, ascolta giochi Ciao, papà. Perdiamo uno a zero. Cosa? C’è lî la mamma? Porca miseria! Mamma! Sean, vai a chiamare la mamma. Un rigore del cavolo! La stai sentendo alla radio? No! No giochi Papà, mi sa che è in bagno. Emme giochi Sì? Non fa niente. Lascia perdere.


Commenti