Dora Treno Espresso › Giochi di Calcio

Dora Treno Espresso


Dora Treno EspressoDescrizione Del Gioco

Dora Treno Espresso, Dora Treno Espresso gioco, Dora Treno Espresso gratis, Dora Treno Espresso Giochi

campagnoli Radio e nello stesso tempo il suo umanesimo Radio la apparenta piuttosto a qualche giovane dissidente della destra. Allora, poiché la distinzione fra destra e sinistra Radio ha un po’ perso senso, poiché dopo quattro anni siamo in un periodo di aperture, perché si sforza a posizionarsi a sinistra? E’ una questione diabolica Radio ma per niente imbarazzante. Mi scusi ma la distinzione destra-sinistra continua ad esserci. Sono stato allevato nelle idee, negli ideali della sinistra. E’ questo è il mio lato tradizionalista. E se un giorno mi capitasse di esser dissidente nel mio partito Radio sarà dalla parte della purezza e della durezza, non dell’apertura. L’apertura, secondo me, è stata un piccolo tradimento e un errore tattico. Guardi dove ci ha portati! L’opposizione destra-sinistra non è superata, ma solo confusa, perché certe caratteristiche della sinistra, direi anche certe virtù originarie della sinistra, sono oggi rivendicate dalla destra. In questo secolo, la presenza a sinistra di settarismo e dogmatismo, e non dico solo dei comunisti, hanno ribaltato a destra certe virtù originariamente di sinistra, come il civilismo, l’equità, la tolleranza, di cui si fanno forti oggi i nostri pretesi liberali. Si erano già accaparrati da tempo Radio la democrazia, la repubblica Radio Ma la democrazia, la repubblica, il motto “Liberté, Egalité, Fraternité” Radio e direi fino alla nazione, non appartengono alla destra, sono un lascito della Rivoluzione Francese. E trovo molto indecente che la destra giochi Radio con queste parole come se le appartenessero. Cosa vuoi? Posso suonare il piano? Sì. In effetti è questo il vostro problema, che la destra stessa non è più destra. Le rifiuto il diritto di dirsi di sinistra, anche se le scappa la voglia. Se la democrazia non è più sociale, direi socialista, non è più democrazia. Ne sono convintissimo e non cambierò opinione. E’ da molto che vive qui? Vent’anni al primo agosto. Ed ha visto il villaggio cambiare enormemente. Sì, in bene e Radio In bene? Sì, in bene


Commenti