Football Americano 2011 › Giochi di Calcio

Football Americano 2011


Football Americano 2011Descrizione Del Gioco

Football Americano 2011, Football Americano 2011 gioco, Football Americano 2011 gratis, Giochi Football Americano 2011

Football Americano 2011 Ma ti ho promesso che non gli avrei risposto, perché giochi io qui mi sto cacando sotto per quella dannata colata di domani! E non voglio che arrivi un ragazzino fresco di studi che al telefono mi ripete da capo cosa devo fare. Quindi giochi per quel che mi riguarda, finché non sorge il sole la tua è l’unica voce che voglio sentire. Però ascolta. Non minacciarmi, ! Chiaro? Chiamata in attesa. Ora non sei più nella posizione per minacciarmi, perciò non minacciarmi, ! Quindi, stai bevendo del sidro. Una lattina di sidro, sì! Che vuoi? Mangia qualcosa. Sai che ti dico? Adesso non ho fame. Ok. Ora fammi telefonare a quei di poliziotti per confermare i blocchi stradali poi ti richiamo e mi spieghi il resto. Passo e chiudo. Merda! D’accordo giochi Ivan Locke. Dicono che c’è un nodo. Un che? Il cordone. Gira intorno al collo del bambino, come un cappio. Senti, sei in ottime mani. Davvero, è cosi. Sei nel posto migliore. Mi hanno permesso di usare il telefono per un minuto. Tu quando arrivi? Fra circa quarantacinque minuti. Sto vicino Northampton. Il traffico è scorrevole. È come aspettare Dio o aspettare Godot. Ma giochi Scusa, lo so che non ami il teatro. E che non ti piace leggere, parlare. Tu sei un costruttore. Buffo, no? Oh, Gesù! È buffo che mi abbia messo incinta uno come te, cosi diverso da me. Tutte le cose che amo, per te, non valgono nulla. L’importante, adesso, è riuscire a far nascere il bambino. Beh, la novità è che vogliono tentare il cesareo. E questo ti fa ridere? Ti stanno anestetizzando, vero? Sì, pensano che sia meglio aprirmi perché sono troppo vecchia per spingere. Va bene, va bene. Per loro è routine. È tutto ok. Anzi, è anche meglio. Ah, è meglio? Tu dici? Sì giochi il traffico è scorrevole. Mi stanno prendendo il sangue. Beh, tu fa’ quello che ti dicono. E continuano a riaprire la finestra. Tu digli che hai freddo. Non mi ascoltano. Mi serve qualcuno che parli per me. Dicono che il cordone ombelicale è come un cappio. È ciò che ti lega alla vita ed è un cappio, allo stesso tempo. Buffo, no?


Commenti