Lancio Di Calcio Tempo › Giochi di Calcio

Lancio Di Calcio Tempo

Che gioco è giocato con i tasti?

mouse tuşu

Lancio Di Calcio TempoDescrizione Del Gioco

Lancio Di Calcio Tempo, Lancio Di Calcio Tempo gioco, Lancio Di Calcio Tempo gratis, Lancio Di Calcio Tempo Giochi

Guardate come i giovani nazisti si aiutano a vicenda. Forza. Uno Radio Ein, zwei. Su con la testa. Tirala su! Signori. Signori. Signori, per favore. Per favore, questi ragazzi mi servono. E lei chi e’? Sono il sergente Carl Rasmussen. Questa e’ la mia unita’. Ho l’incarico di ripulire la spiaggia. Questi ragazzi mi servono, tutti quanti. Andiamo da qualche altra parte. Fottuti danesi. Andiamo. Rientrate, ragazzi. Vieni, Ludwig. Ludwig. Vai a lavarti. Ehi! Che diavolo fai, Ebbe? Li ho appena messi sull’attenti. Sai cosa non condivido, Carl? Che rubi il cibo dalla cucina per i tedeschi. L’ho preso per me e per il mio cane. La gente parla e la cosa inizia a puzzare. Non puzza solo per te? No. Ma mi sembra strano che tu debba rubare il cibo, quando paghiamo il podere perche’ tu abbia cibo e alloggio. Hai sentito che ho detto? Si’ Radio Guardami quando ti parlo. Avresti dovuto dirmi che avrei avuto dei ragazzini. Questo cambia la situazione. Non mi sembra. Se si e’ abbastanza grandi per la guerra, lo si e’ anche per ripulire. I ragazzi non hanno la minima idea di cosa sta succedendo. No, ma devi insegnarglielo tu, Carl. Per questo sei qui. Non avranno iniziato a piacerti? No. Tieni a mente cosa hanno fatto. Meglio loro che noi. Aiutami a trovare qualche uomo con piu’ esperienza per il mio plotone. Merda. Ludwig, fermo. Ludwig! Ci sono due mine una sopra all’altra! Fermo! Ci sono due mine una sopra all’altra! Werner! Fermati! Ah, eccoti qui, bastardella. Werner! Fermati! Non prenderla! Werner! Werner, dove sei? Werner! Werner! Werner, dove sei? Werner! Werner! Werner! Ernst, siediti. Werner, dove sei? Di’ qualcosa! Werner! Werner, dove sei? Ernst, calmati. Werner! Werner, dove sei? Lasciami andare. Dobbiamo cercare ancora! Lasciami andare. Tenetelo fermo. Werner! Tenetelo fermo. Tenetelo fermo. Tenetelo. Calmo, calmo. Tranquillo, ragazzo. Si’, cosi’ va bene. Fuori, ragazzi. Sebastian, fuori. Devi dormire. No, stai calmo. Dobbiamo cercare Werner. Domani lo cerchiamo. Adesso devi dormire. Andiamo. No. Prima devo cercare Werner. Dobbiamo andare in spiaggia. Avrei potuto salvarlo, ma e’ scappato. Dobbiamo ritrovarlo. Lui dorme quassu’. Senza di lui non riesco ad addormentarmi. Andiamo. No, no, no. Adesso devi dormire. Lo cerchiamo domani, ok? Domani. Domani? Domani. Sembra una buona idea. Quando troviamo Werner, torno con lui in Germania e ricostruiamo tutto. Ricostruiamo tutto. Il paese Radio e’ distrutto. Dev’essere completamente ricostruito. Muratori Radio Dobbiamo fare i muratori. E’ un buon lavoro. Signor sergente. La prego, non lo odi. Non lo faccio. Non lo odi, la prego. Va tutto bene. No, resta giu’. Riposati. Devi dormire. Se solo lei lo conoscesse quanto me Radio lo aiuterebbe di sicuro. Ho mentito. Wilhelm non e’ sopravvissuto. Lo so, signor sergente. Ma e’ meglio cosi’, signor sergente. Cosi’ possiamo continuare a ripulire dalle mine. Cosi’ un giorno potremo tornare a casa. Forse. Non preoccuparti. Non te la porto via. La croce ti aiuta? La provi, signor sergente. No. Avanti signor sergente, provi. No. Davvero signor sergente, provi.


Commenti