Messi Mostra Palla Da Tennis 2012 › Giochi di Calcio

Messi Mostra Palla Da Tennis 2012


Messi Mostra Palla Da Tennis 2012Descrizione Del Gioco

Messi Mostra Palla Da Tennis 2012, Messi Mostra Palla Da Tennis 2012 gioco, Messi Mostra Palla Da Tennis 2012 gratis, Messi Mostra Palla Da Tennis 2012 Giochi

Viaggio del.Giochiamo? Sai che amo i tuoi soldi? Lo so. Li adoro. Ne ho un bel po’. Bene, che sono un po’ a corto. Me ne presti prima di iniziare? Certo. Sedetevi. Andiamo, signori. Ecco come funziona, ragazzo. Tu contro di noi. Se vinciamo una mano, ti raccontiamo una storia. Ti conviene ascoltare, queste storie valgono un anno sul campo. Calati nei nostri panni. Devi giochi pensare come pensiamo noi, e quando un giorno sarai in una situazione difficile, ti ricorderai tutto questo. Sperando che tu ne esca vivo. Qui abbiamo fatto davvero dei grossi errori. Ascolta e impara. Cosi’ forse tu li eviterai. Non valiamo molto, se non per queste storie. Questo e’ cio’ che possiamo darti, ragazzo. Parla per te, Calabrese, vecchio stronzo. Io ancora son li’ che spacco culi e mi rompo le balle. Calabrese, zoppico piu’ veloce di te con Bernard sulle spalle. Saprei cagare piu’ veloce di te. Fanculo, siete dei figli di puttana. Stronzi. Vi prendo a calci nel culo, direttamente qui e adesso,.Merda. Forza siediti, Calabrese. Ok, va bene, mi siedo. Dovresti stare calmo, non sbottare. Circa anni fa il capo inizio’ a mettere dentro pezzi grossi. Era una piccola citta’, ma il crimine cresceva. Pensava tu coinvolgessi qualche veterano di peso quasi in pensione a spendere un paio d’anni per formare le reclute, perche’ fossero un passo avanti agi altri. Coinvolse i migliori. Jason Cunningham. Sopravvisse alla guerra della droga di Richmond collezionando arresti. Incorruttibile e poco socievole. A.J. Bernard, uno dei migliori di Memphis. A.J. risolse ben omicidi, in pensione da anni. E’ nella squadra del poker da sempre. Byron Davis, polizia di Chicago. Il piu’ riflessivo che conosca. Ebbe un incidente anni fa e cerco’ un po’ di tranquillita’. Floyd Maxwell, ben anni in prima linea. Non parla molto, ma quando lo fa, e’ meglio ascoltarlo. Lo chiamano ‘il Falco’, e il Falco mi guardava. E poi c’e’ il tenente, Mike Calabrese. Forse l’ufficiale superiore piu’ amato di sempre. Attento ai suoi uomini. Sempre pronto ad aiutare. L’anno scorso salvo’ la mia vita.


Commenti