Migliore Calcio Attaccanti › Giochi di Calcio

Migliore Calcio Attaccanti

Che gioco è giocato con i tasti?

mouse tuşu

Migliore Calcio AttaccantiDescrizione Del Gioco

Migliore Calcio Attaccanti, Migliore Calcio Attaccanti gioco, Migliore Calcio Attaccanti gratis, Migliore Calcio Attaccanti Giochi

Che fretta c’è, Thelma ? Se gli diamo abbastanza tempo, verranno loro da noi. Mi dispiace. È che non sono ancora pronta per la prigione. Perché non… Perché non vai a fare una nuotata in piscina ? Che ne dici ? Io cerco di trovare una soluzione. Jimmy, sono Louise. È un po’ che cerco di parlarti. Louise, baby. Ciao. Come ti va ? Stai bene ? Benissimo. E tu ? È tanto che non ci si vede. Hai un tono strano, Louise. Sono strana. Molto strana. Sei in città ? Sembra un’interurbana. No, sono fuori città. Sono… Sono nella merda, Jimmy. Nella merda, in Arkansas. Louise, adesso mi dici cosa sta succedendo. Torno a casa e nessuno sa dove sei. Thelma è con te ? Ascolta, Jimmy. Ho circa dollari in banca. Lo so che tu non li puoi toccare, ma mi servono. Mi potresti mandare un vaglia, e io poi te li restituisco ? Che sta succedendo, Louise ? Ascolta… È successa una cosa veramente grave. E non ti posso dire cosa. Ti posso solo dire che è una cosa che ho fatto io, e non la posso disfare. Mi aiuti ? Ti prego. Certo, baby, certo che ti aiuto. Ma dove ? Dove te li porto ? Jimmy… Mi ami ? Sì. Lascia stare. Sì, certo. Senti, basta che… Basta che me li mandi alla Western Union di Oklahoma City. Allora è lì che sei ? Oklahoma ? Non ancora. Richiamami e ti dico in che filiale andare. Va bene. Ti richiamo fra un’ora. Thelma. Thelma. Salta in macchina. Ok. Anche se non sono state loro, probabilmente erano lì. Dirama un comunicato a tutte le unità e vediamo cosa ne viene fuori. Va bene. C’è motivo di credere che abbiano lasciato lo stato ? È una possibilità. Hal, perché non coinvolgiamo l’FBI ? Louise, non ti arrabbiare, ok ? Ma dov’è che stiamo andando ? Oklahoma City. Jimmy mi manda dei soldi… Jimmy ? Gli hai parlato ? Gliel’hai detto ? No, non gliel’ho detto. Chiariamo un punto. Darryl continua a chiamare, ed è infuriato. Quando gli telefoni, non gli devi dire niente di quel che è successo. Devi far sembrare tutto assolutamente normale. Ho chiamato lo stronzo alle quattro di mattina. Non era neanche in casa. Non so cos’ha da arrabbiarsi. Sono io quella che dovrebbe arrabbiarsi. Thelma, io vado in Messico. Ho calcolato che ce la posso fare in due giorni e mezzo, ma devo muovere il culo. Ci stai ? Ho bisogno di saperlo. Questo non è un gioco. Io sono nella merda e ho bisogno di sapere cosa vuoi fare tu. Non lo so, Louise. Non so cosa vuoi da me. Non cedere proprio adesso ! Maledizione, Thelma, ogni volta che ci succede qualcosa vai nel pallone, o invochi l’infermità mentale. Non stavolta. Stavolta è diverso. Tutto è diverso. Ma io vado in Messico. Io ci vado. ALIMENTARI BIRRA VINO Louise. E così che rispondi al telefono ? Avevo paura di essere in ritardo. Li ho. Avevo paura di non poter incassare un assegno di sabato. Chi te l’ha incassato ? Un mio amico proprietario di un club. Non gli hai mica detto per chi sono ? No. Gli ho detto che mi compro un’auto. Bene. Ottimo. Senti, e dove vado ? È un posto che si chiama Vagabond Motel. AI della esima nordest. È sotto il nome “Dolcezza”. Cosa? È la parola d’ordine. Mi manchi, Dolcezza.


Commenti