Moto Raduno Avventura › Giochi di Calcio

Moto Raduno Avventura


Moto Raduno AvventuraDescrizione Del Gioco

Giocare online Moto Raduno Avventura gratis Giochi gratuiti

PIETRO GRIDA IN DIALETTO SICILIANO Gli devi dire a tuo cugino che, se non paga, noi lo ammazziamo. Ho l’obbligo morale di dirle la verità. Mio cugino sta per morire, è malato. Per questo rimane insensibile al fascino delle sue minacce. Ah, sì? Sta per morire? Sì. Allora quando lo vedi, gli dici che se non paga entro giorni, gridando bu bum! Andate a caccia? No. Ammazziamo te. ESATTORE RIDACCHIA Oh! Oh! Oh! Aprite! Aprite! Aprite! ESATTORE RIDACCHIA Concessionario: E alloraAscolta Radio online che fa? La prende? Lo può spegnere, grazie. E questa a quanto me la mette? . euro. Congratulazioni! Mio cugino dov’è? È di là. Congratulazioni! Paolo! Ti devo parlare! È successa una cosa gravissima. Sì, sì. Ricordi quando hai fatto le analisi? Paolo, ti devo dire la verità! Paolo! Piacere, notaio Mascellaro. Notaio? PAOLO SOSPIRA Questo è il fortunato cugino Gaetano, giusto? Io sono qui per la stipula dell’atto di donazione. Donazione? Dell’albergo, che suo cugino vuole fare a suo favore. Ci tengo. Beh, adesso si sieda, si scaldi ben bene la mano, che abbiamo bisogno di una bella firma. E tua madre? La proprietà è solo del signor Paolo. La madre ha del suo, stia tranquillo. Ci tengo. Forza! Forza! VOCIARE DEL PERSONALE DELL’ALBERGO Ancora congratulazioni e spero che lei possa rilanciare quest’albergo, ce n’è bisogno! Adesso lei ha fatto tutto. Ora non c’è più niente da fare. Arrivederci. CLACSON Paolo bambino: Gaetano! Gaetano! Adesso è tuo, l’hai vinto. CLACSON MUSICA IN SOTTOFONDO Notaio: Adesso lei ha fatto tutto. Ora non c’è più niente da fare. con eco Ora non c’è più niente da fare. con eco Ora non c’è più niente da fare. Cinese: Non so come hai fatto. Avevi ragione. Adesso albergo è tuo. Questo è caparra. Tanti soldi. Ma non era più comodo assegno? Li devo dare a degli amici che gli assegni non tanto li amano, ecco. Tu firmi ricevuta e affare fatto. Un’informazione. Ma se ioAscolta Radio online firmo la ricevuta, io prendo i soldi, e va be’ questoAscolta Radio online e lei diventa proprietario dell’albergo? Certo.


Commenti