Neymar Super Testa Di Calcio › Giochi di Calcio

Neymar Super Testa Di Calcio


Neymar Super Testa Di CalcioDescrizione Del Gioco

Neymar Super Testa Di Calcio, Neymar Super Testa Di Calcio gioco, Neymar Super Testa Di Calcio gratis, Giochi Neymar Super Testa Di Calcio

E lui: “Oh.” E io: “Oh, Gesù, no.” Non è una seduta di brainstorming questa. Col PowerPoint, amico. Così quella sera ho pensato: “Andrò a vedere il suo bluff.” Di solito non scherzo in camera da letto, ma ho pensato: “Lo inculo io questo.” Pensavo: “Questo giocatore dilettante lo prenderà da me giochi ” Quindi stiamo limonando e gli chiedo: “Psst, dov’è tutta la stimolazione anale?” Lui si spaventa come un bambino, mi fa: “Stasera?” E io: “Ah-ha.” Lui non riesce a pensare giochi Mi fa: “Beh, hai fatto la doccia?” E io: “Non ti rispondo neanche, non sono mica una barbona.” O una qualche schizofrenica che va in giro col carrello gridando: “Lavatemi!” Quindi non trova altro modo di temporeggiare e allora fa così giochi Questo è il mio buco del culo. Questo è il suo dito. Fa così. E lo tiene lì, come se stesse controllando il polso. Come se temesse che uscisse una marmotta e dovesse ricacciarla dentro. E poi l’ho fistato come non ne avete idea. È morto. Oh, Dio, siete fantastici. Io giochi Sul serio, a volte diventa molto imbarazzante e qualche sera vorrei solo scappare. Ho questa immagine. Ma non in stile wrestling, più come un ballerino di tip-tap che fugge da una situazione imbarazzante. Perché noi non possiamo farlo? Lavoravo in un club, quando ci entrai la prima sera mi accorsi che in questo club c’era un’addetta al bagno. Non fai mai: “Oh, grande, c’è un’addetta al bagno”. No, pensi: “Ah, mi vergogno.” Loro ti odiano. E pensi solo: “Oh, per piacere.” Si sa, non è necessario. Non pisciate dicendo: “Come me ne vado senza intrattenere nessuno?” “Non mi piace andarci senza che qualcuno ascolti.” No. Vado in bagno la prima sera e l’addetta al bagno mi ferma davanti alla porta. E mi fa: “Ehi! “Sono tutti occupati adesso, “Dovrai aspettare un minuto.” E io: “Sì, sì, lo so come funzionano i bagni.” Come se altrimenti fossi passata alle maniere forti bussando a tutte le porte, avanti e indietro, con un coltello. “No!” Pisciando nel lavandino. “Faccio come mi pare, “addetta al bagno!” Esco e mi porge un tovagliolo di carta


Commenti