Nuovo 3d Simulatore di Metropolitana › Giochi di Calcio

Nuovo 3d Simulatore di Metropolitana

Che gioco è giocato con i tasti?

yön tuşu

Nuovo 3d Simulatore di MetropolitanaDescrizione Del Gioco

Nuovo 3d Simulatore di Metropolitana, Nuovo 3d Simulatore di Metropolitana gioco, Nuovo 3d Simulatore di Metropolitana gratis, Giochi Nuovo 3d Simulatore di Metropolitana

Nuovo 3d Simulatore di Metropolitana Hai fatto progressi. Cosa vorresti fare più in là? Elettronica. Questa è la tua stanza. Questo è il tavolo dove farai i compiti. Quest’altro è l’armadio per la tua roba. E tienilo pulito. Questo è il tuo letto. Qui c’è quello di JeanClaude. Ogni tanto viene di sabato. Ma questa rimane camera tua. Allora, ti piace il tuo nuovo amico Raoul? Tornerò a trovarti. Non uscire fuori! Ti prenderai il raffreddore! Arrivederci, Valérie. Sono certo che andrà tutto bene. Sicuramente. Tornerò tra due settimane. D’accordo. Bene. Piano con la bici! Arrivederci, sig.ra Thierry. Buona giornata. A presto, sig. Thierry. Arrivederci. Come ti chiami? François. Ti troverai bene coi signori Thierry. Ecco, mamma. Mi piace il nuovo ragazzo. Non mangi? Non ho fame. Su, mangia. Non ho appetito. Smettila di mangiare il pane e il cibo andrà giù liscio. Lascialo stare. Quando avrà fame, mangerà. Per te non mangiamo mai abbastanza. Beh, nutrirsi è importante. Raoul, prendi i portatovaglioli dal cassetto. Ecco, nonno. Tieni. Alla nonna non piace che vengano mischiati. Nonno, mostra a François cosa fai coi tovaglioli. Più tardi. Basta con le cretinate! Non sono io. È Raul! Allora lo farò! Guardalo! Zia Claire, vuoi il dessert? Sì, grazie. Sei una buona forchetta! È il nuovo ragazzo? Sì. Come ti chiami? François. Da dove viene? Da Lens. Così è scritto sul libretto. I suoi genitori sono ancora vivi? Non ci è stato detto. Quanto rimarrà qui? È una cosa temporanea. Per un paio di mesi o fino alla maggiore età. Dillo a tutti, eh? Non c’è niente di male. Tu non puoi farmi da madre. Se continuerai, scapperò via. E dove andresti? Insieme ai pirati. Pirati? Chi sono? Prigionieri che vivono liberi su un’isola. Beh, prendi i soldi e vai. Ucciderò chiunque ferirà la nonna, dovessi fare anni di galera. Odio chi parla male dei miei nonni. E Perché? Non sono i tuoi genitori. Io non conosco i miei. Nessuno m’ha detto nulla. Lo vuoi? È un temperamatite. Non mi serve. Ho già questo. Ce l’hai un padre? Sì. E che cosa fa? Fa il cacciatore. E dove? In Africa. Cosa uccide? Tigri.


Commenti