Ottimo Inglese Football League › Giochi di Calcio

Ottimo Inglese Football League


Ottimo Inglese Football LeagueDescrizione Del Gioco

Giocare online Ottimo Inglese Football League gratis Giochi gratuiti

che l’autrice stessa avra’ assaporato, sara’ cucinato da un eminente esperto sulla cucina Regency: Ivan Day. Questo e’ un progetto molto impegnativo e non penso sia stato mai fatto dalle guerre napoleoniche in questo paese. Rifacendoci un po’ gli occhi con quello che Jane Austen vide, faremo vedere lo sfondo del suo mondo sotto un punto di vista acuto, riempiendo con i dettagli, gli elementi che la Austen non aveva bisogno di spiegare ai suoi lettori. Elimineremo gli strati della storia! Il villaggio di Chawton, nello Hampshire, dove Jane Austen visse dal , assomiglia al piccolo borgo di Longbourn, dove vive la famiglia Bennet. L’ambientazione nel villaggio e’ importante. Le cose si muovono in modo molto lento nel mondo immaginario della Austen, ma sono minuziosamente osservate. La Rivoluzione proietto’ un’ombra sull’epoca Regency. In patria era temuto il malcontento civile, i cannoni rombavano attraverso l’Europa, ma nel mondo immaginario della Austen riesci a sentire anche il cadere di una penna. Con i suoi fratelli per mare e suo cugino ghigliottinato la Austen ovviamente sapeva tutto del mondo piu’ vasto, ma nella sue opere di narrativa ricreo’ quel mondo in miniatura; quando la felicita’ umana dipendeva dall’arrivo di una lettera, uno sguardo rubato in chiesa o un’osservazione fraintesa. La Austen visse e respiro’ il suo momento, ma rimane completamente senza tempo. In questo cottage, “Orgoglio e Pregiudizio” fu preparato per la pubblicazione. Il mondo di Elizabeth Bennet era in cima agli interessi della Austen. Il romanzo fu un lavoro fatto dall’interno. Una rappresentazione largamente accurata del mercato competitivo del matrimonio, ma anche un’analisi del sistema di cui la Austen ne era parte e la cui importanza lei stessa riconosceva. Le sorelle Bennet non lavorano, ma hanno un lavoro che e’ il perfezionare i loro talenti, in modo da diventare adatte ad essere sposate. “Una donna deve avere una conoscenza approfondita della musica, del canto, del disegno, della danza” Le ragazze Bennet sono delle signorine in attesa, in attesa di Mr Giusto. Ma anche i giovani uomini sono in missione: solo il matrimonio puo’ assicurare le loro dinastie. Mr. Bingley e Mr. Darcy faranno nascere i loro affetti nell’Hertfordshire, la comunita’ e’ impaziente. “E’ una verita universalmente riconosciuta che uno scapolo in pos di una buona rendita debba essere alla ricerca di una moglie” Ma quella famosa frase d’apertura esprime una verita’ essenziale, non solo riguardo all’epoca Regency, ma riguardo a quasi tutte le ere della storia recente e cioe’ che un tipo single con molti soldi e’ sicuramente un buon partito. Mr. Bingley causa un bel po’ di agitazione quando arriva a Meryton perche’ e’ ricco, ma Mr. Darcy, lui e’ il figlio di un aristocratico, e’ favolosamente benestante: .£ l’anno! Entrambi gli uomini sono alla disperata ricerca di qualcuno che puo’ dare loro dei figli. In altre parole: non sono solo le giovani della Austen, ma sono anche gli uomini ad essere sotto questa grande pressione per trovare una compagna appropriata. Ma c’e’ un problema: tutto il contatto tra i giovani era strettamente controllato. Con una posta in gioco cosi’ alta, il contatto tra le giovani e i giovani della piccola nobilta’, la classe dei proprietari terrieri dell’epoca Regency era ben regolata. C’era pero’ un luogo dove il flirtare, l’intimita’ ed il contatto fisico erano concessi, se non addirittura incoraggiati: la sala da ballo. “Niente poteva essere piu’ incantevole. Essere entrambi innamorati del ballo era un certo passo verso l’innamorarsi” L’abilita’ di danzare era fondamentale per il successo romantico. Ed i movimenti delle danze mimano l’andare avanti e indietro del corteggiamento. La goffaggine era un suicidio sessuale, dunque non e’ sorprendente che e’ nella sala da ballo che i mondi separati di Elizabeth e Darcy si scontrino, creando la possibilita’ per tutto cio’ che segue dopo. Le loro manovre sembrano riguardare la danza, ma sotto ai loro modi e’ tutta una questione di attrazione e rango. Il primo ballo del romanzo e’ un’assemblea, un evento pubblico nella citta’ di Meryton. La nostra ricostruzione si ispira al ballo piu’ cruciale, quello di Netherfield, un evento privato. Il contrasto tra il piu’ chiassoso raduno socialmente vario, quello che le dame definiscono un'”assemblea promiscua”, ed una festa esclusiva tra amici, era tratteggiato in modo incredibilmente nitido secondo i lettori Regency della Austen. Il professore John Mullan ha fatto del lavoro della Austen Giochi il lavoro della sua vita. Al tempo la societa’ tracciava una distinzione abbastanza netta tra un’assemblea pubblica ed un ballo privato. Al ballo di Netherfield le persone arrivano solo su invito, proprio come un normale evento, questo “solo su invito” ha un prestigio piu’ alto. E’ esclusivo Si’, assolutamente Quindi, come giovane donna non dovresti rischiare di ballare con il macellaio o il panettiere E’ corretto. A Meryton, essenzialmente, se potevi comprare il biglietto, potevi andarci. Se segui le convenzioni, puoi essere accettato come parte dell’evento. L’assemblea di Meryton e’ potenzialmente un’occasione piu’ grossolana e, naturalmente, Mr. Darcy e le sorelle Bingley in un certo senso disprezzano l’assemblea di Meryton a causa di cio’. La notizia di un ballo privato iniziava sempre con un invito personale. I nostri sono stati fatti da una stamperia dal . La stampa era costosa. Anche gli inviti di Mr.Bingley sarebbero stati prodotti in serie, con gli spazi vuoti per la data, l’ora ed il nome dell’ospite. Gli inviti vengono spediti ai dignitari locali, genitori e chaperones e, cosa importante, ai giovani distinti in eta’ da matrimonio. La Austen aveva vent’anni quando inizio’ a lavorare ad “Orgoglio e Pregiudizio”, la stessa eta’ di Elizabeth quando inizia la storia. A quell’eta’ entrambe sapevano il talento chiave di cui avevano bisogno prima ancora di considerare l’idea di rispondere ad un invito ad un ballo: saper ballare. I nostri invitati al ballo piu’ giovani sono studenti di ballo. Come i giovani ben educati dell’epoca Regency, stanno imparando da un maestro di danza.


Commenti