Pinch Hitter Tiempo › Giochi di Calcio

Pinch Hitter Tiempo


Pinch Hitter TiempoDescrizione Del Gioco

Pinch Hitter Tiempo, Pinch Hitter Tiempo gioco, Pinch Hitter Tiempo gratis, Pinch Hitter Tiempo Giochi

Ecco Radio sì Radio proprio. Ha qualche idea? No. E’ necessario costruire il nuovo edificio Radio per i lettori che conta oggi la biblioteca? Quella vecchia basta ampiamente. E se poi un giorno non bastasse si potrà sempre trasferirla Radio in una delle fattorie in vendita del villaggio, che non costano care. Quel che cercano non è soddisfare le esigenze culturali Radio degli abitanti di Saint Juire Radio ma far venire altre persone. Da dove? Chi? E’ molto vago. Forse non così vago, in fondo. Ho una mia idea. Quale? Gliela dico. E’ la politica del sindaco Radio sostenuta dal Ministro della Cultura e dal Presidente della Repubblica. Bisogna a qualunque costo creare animazione nelle campagne. Animazione! Per i cittadini la campagna è inanimata! Devono rianimarci! E’ l’effetto davvero perverso del socialismo. Il socialismo stesso è un’interpretazione quasi fuori moda. E’ l’effetto perverso dello Stato Radio che deresponsabilizza gli individui dando loro la sensazione Radio che tutto verrà dall’alto, e li fa essere degli assistiti Radio che dipendono dalle decisioni e impediscono le esistenze individuali. Penso che Radio di essere andato fuori tema. No, no. La taglierà. Non necessariamente. Sì, sono sicuro che la taglierà. Ora voglio raccontarle qualcosa in più sulle nostre fattorie Radio e che non è meno generale. E lei lo taglierà. Pazienza, poiché la cosa merita di esser vista da questa angolazione. Dica. Ecco. Questa costruzione, che la si faccia un giorno o no, e nutro ancora la speranza che non si faccia, non è solo fumo negli occhi elettorale, e questo è grave. Fa parte di una politica di urbanizzazione insidiosa del villaggio. Il sindaco prevede che fra anni, forse meno, non ci saranno più agricoltori nel Comune. Ci sarà una zona urbana, periferia di una piccola città, Luçon, che sarà la periferia di una grande città, Nantes, essa stessa periferia di Parigi. Comunque non è il sindaco che fa scappare gli agricoltori. E’ un fatto che siamo costretti ad accettare. Non ne sono assolutamente convinto. Cosa succederà fra anni? Cosa succederà fra anni? Si sarebbero potuti prevedere gli avvenimenti nel mondo Radio di questi ultimi tre anni? In politica no. Sono d’accordo con lei. Ma in economia le previsioni sono molto più facili. No, no, no. Non molto più. Ci si sbaglia, ci si è sbagliati, ci si sbaglierà sempre. Si erano previste le catastrofi della monocultura? della soppressione delle siepi? dei fertilizzanti chimici? Chi ci assicura che il terzo mondo Radio continuerà a consegnarci a poco prezzo le sue materie prime? Perché dovrei comperare le pere della Nuova Zelanda Radio quando sono migliori le nostre? Per far funzionare i trasporti. Per far volare gli aerei che inquinano l’atmosfera. Far viaggiare i treni che consumano energia nucleare. Costruire strade che oggi consumano il % del suolo del pianeta. Il % dei disastri del mondo moderno derivano Radio dalla follia degli spostamenti degli uomini e delle merci. Perché se la campagna non è coltivata, non sarà più campagna. Perché la gente va in campagna?


Commenti