Smashing SUper Calcio Avventura › Giochi di Calcio

Smashing SUper Calcio Avventura

Che gioco è giocato con i tasti?

mouse tuşu

Smashing SUper Calcio AvventuraDescrizione Del Gioco

Smashing SUper Calcio Avventura, Smashing SUper Calcio Avventura gioco, Smashing SUper Calcio Avventura gratis, Smashing SUper Calcio Avventura Giochi

Non preoccuparti, ho un piano. Entrate! Forza! Ci stiamo imbucando! Lo so! Non credevo lavorassi sul serio. Sei una ragazza fortunata, Becky. Non l’avrei mai fatto per mio figlio. Già, ma mia mamma, sì! Comunque, mi chiamo Jane. Okay. Va bene. Docce a sinistra. Divertitevi, ragazze. Ciao, Becky. Okay, grazie, Carla. Questo posto è fantastico. Cavolo! Oh, guarda, sapone gratis. No, non prenderlo. Oh, no, quello è buono prendilo! Già! Sembra la nostra vasca dopo che si è lavato tuo fratello. Sembri Kung Fu Panda. È meraviglioso. Manca solo un tatuaggio ricordo. Questa giornata mi è proprio piaciuta. Non mi sono mai sentita così rilassata, mai! Avevi bisogno di staccare un po’ dalla scuola, dal calcio e dalla storia di tuo padre. Di che cosa parli? Niente. Niente. Ha un tumore al cervello? Cosa? No! No. Cavolo! Tuo padre e io, stiamo attraversando un periodo un po’ difficile. Avete intenzione di divorziare? No, no. No, non stiamo divorziando in questo momento, ma voglio che tu sappia che, a prescindere da come andrà… Non è colpa tua. Perché mai dovrebbe esserlo? Non capisco perché me l’abbia detto! Io non lo so. Oh, cavolo, tesoro, mi spiace. Sono un disastro. Non voglio diventare una stramba, okay? Per favore, non piangere. Ti prego. No. Tesoro? Ti prego! Per favore guardami, okay? Tesoro… Amore… Sappi che tuo padre ti vuole bene io ti voglio bene. E io ti giuro che starai sempre bene. Come fai a dirlo? Sono tua madre! E ti conosco meglio di chiunque altro, so cosa sai fare. Oh, tesoro, ti voglio bene. Anch’io te ne voglio. Ehi, coach? Coach? ! Ciao, Gwendolyn. Ciao, come stai? Ascoltami, vorrei parlare dei titolari della partita di settimana prossima. In particolare, della figlia di Amy Mitchell, Jane. Sai che non posso parlare con te dei giocatori. E tu sai che presiedo il comitato che decide chi assumere o licenziare, quindi smettiamola di cazzeggiare e andiamo al di punto. Ti prego non licenziarmi, Gwendolyn. Mi è morto il gatto. E sono in un momento di grande fragilità. Sbattila in panchina! Sì, come già fatto! Mi serviva un momento per me. Voi mi capite? Parla Carla. Sono Amy. Ho scoperto che Mike è andato dalla ragazza di internet. Che coglione! Dobbiamo farti fare una scopata. È quello che mi serve. Sto arrivando! Sono così emozionata. Non lo so, che ti vuoi mettere? Questo sembra l’armadio di una suora. Oh, no, aspetta. Ho qualcosa! Allora, vediamo! Ecco il mio preferito. Lo adoro. No. Vuoi farti scopare o adottare? Ha ragione. Okay. Quello è il vestito di una zitella che sta per morire. Allora non ho niente da mettere. Ho vestiti da mamma, da lavoro, ma… Okay, sai cosa facciamo? Lasciami dare di nuovo un’occhiata. Faccio io, sposta quel culetto! Togliti. Ho delle giacche. Ne ho un bel po’. Troveremo qualcosa. Non scoraggiarti. Ok, va bene. Ce la faremo. Ma che è questo? È un abito che indosserebbe Mrs. Doubtfire. Adoro quel film. Anch’io. È un film splendido. Aspetta un attimo, vedo spalline sottili. No, aspetta! Quello è il mio costume da sgualdrina, che mettevo ad Halloween. Ho sentito solo “sgualdrina”.


Commenti