Super Ben10 Eroe › Giochi di Calcio

Super Ben10 Eroe


Super Ben10 EroeDescrizione Del Gioco

Super Ben10 Eroe, Super Ben10 Eroe gioco, Super Ben10 Eroe gratis, Super Ben10 Eroe Giochi

Non lo so, ma lo scoprirò, d’accordo? Però tu devi restare qui. Resterai qui, per favore? Va bene. Grazie, tesoro. Pete, sistemeremo tutto. Te lo prometto. Bene. Ora l’hai catturato. Che pensi di farne? Che penso di farne? Sì. So esattamente che cosa voglio farne. Non ne hai idea, vero? Senti, non ho ancora pensato ai dettagli. Ma una cosa è certa. Questa bestia mi renderà famoso. Verranno da lontano per vederla. Gavin. Jack può tenersi la segheria. Il drago è mio. No, no! Fermi. Che cosa gli fanno? Cercano di capire che cos’è e da dove viene. E perché non l’avevano mai visto. Ehi, che fate? Mettete via i fucili. Viene dal bosco, proprio come me. Perché non ci lasciano andare? Noi ce ne andremo. Nessuno ci rivedrà mai più. Tornerà tutto come prima. Ma io voglio rivederti. Sei matto? Non hai idea di cosa può fare questa bestia. Tu invece sì? Sì. Se si sveglia può distruggere la città e chi ci abita. Jack, è un mostro. Non è un mostro. È un animale. Ed è ferito e spaventato. Grace, aspetta. Tu cerchi aiuto. Vuoi Pete. Avete visto? Lo avete visto? Certo, sì. Su, dai. Lassù. Ragazzi, fuori. Sceriffo! Sceriffo! Jack. Spostatevi. State indietro. Fate largo! Sceriffo! Grazie di essere venuto. Jack, perché mi hai fatto venire con i rinforzi? Deve venire a vedere. Gavin. Voglio prima dire una cosa. Quello per cui Jack l’ha chiamata Radio appartiene a me, d’accordo? L’ho catturato io. Quindi che nessuno provi a dire una cosa diversa. E mio. Appartiene a me. Perché siamo qui fuori? Possiamo entrare a vedere? Elliot, stai bene? Che succede là dentro? Devo avvertirla. Quel coso è pericoloso. Solo io e la mia squadra sappiamo gestirlo. Quindi quando entra, resti calmo. Non lo spaventi. Non voglio che sbrani qualcuno. Gavin, aspetta. Grace, non siamo nel bosco, quello che c’è lì dentro Radio Continuate pure a parlare Radio di “quello che c’è lì dentro” finché avrete fiato. Io voglio vederelo. Fatevi da parte. Noi aspettiamo fuori. Andiamo. Aprite la porta. Che significa? Mi scusi, sceriffo. Sembra bloccata. Okay. Chi c’è lì dentro? Aprite! Elliot. Riesci a volare? Più forte! Io non vedo niente. Era proprio qui. Che cosa era qui? È scappato. Avanti, bisogna trovarlo! Fate passare! Chi è scappato? Lo vedrà con i suoi occhi. Venga. Abner controlla il piazzale. Woodrow, la zona sud. Sceriffo, può sparpagliare i suoi uomini? Serve un elicottero perché il drago vola. Un drago? Jack, mi hai trascinato fin qui per un drago? Non so come spiegarlo, ma dice la verità. Era qui. È ancora là dentro. Cosa? Il drago. Il drago è ancora là dentro. Dobbiamo aiutarli. Ooh. Come lo facciamo uscire? Tu sei capace a guidare? Insomma, ma il furgone di papà non ha tutti questi bottoni. Ferma lì, signorina. Non arrivi neanche ai pedali. Spostati. Aspetta! Non voglio fare del male al tuo amico, voglio solo aiutavi. Sali. Okay, vediamo se questa Radio Ciao, vecchio mio. Meglio allacciarsi per bene. Reggiti forte! Credevo fosse la retromarcia. Oh, mamma. Non è reale quello, vero? Seguite quel drago! Ehi, ehi! Scusami tanto. Di’ al drago di reggersi forte.


Commenti