Super Hockey Sfida › Giochi di Calcio

Super Hockey Sfida


Super Hockey SfidaDescrizione Del Gioco

Super Hockey Sfida, Super Hockey Sfida gioco, Super Hockey Sfida gratis, Super Hockey Sfida Giochi

in miseria, o per i debiti non pagati. o per i figli rimasti orfani. Penso che siano in pochi a morire sereni in battaglia. Poiché come possono disporsi con spirito di carità Giochi quando pensano solo ad ammazzare ? Se questi Soldati non moriranno bene, sarà un brutto affare per il Re che li ha condotti al massacro. Se un figlio mandato dal padre in viaggio per commercio Giochi dovesse fare naufragio, la colpa Secondo voi dovrebbe essere Giochi addebitata al padre ? Non è così. Il Re non deve rispondere della fine dei suoi Soldati. Né il padre per il figlio, poiché non chiedono loro di morire quando chiedono loro di Servire. Oltretutto quale Re, per quanto immacolata la sua causa. Può farla trionfare solo con soldati Senza macchia ? L’obbedienza di ogni suddito è del Re. Ma l’anima dei sudditi è solo dei sudditi. Certo. se un uomo muore nel peccato, ciò ricade su di lui. non deve risponderne il Re. Io non desidero che risponda per me. ma mi batterò gagliardamente per lui. Il Re non vuol essere riscattato. Certo. l’ha detto per farci combattere allegramente, ma quando Saremo scannati potrà farsi riscattare. Se vivo tanto da vedere questo. non mi fiderò più (ii lui. Un bel dispetto gli farete! Non vi fiderete più di lui Giochi Dite delle sciocchezze ! Il vostro rimprovero è pesante. mi adirerei se non fosse fuori luogo. Facciamo una sfida tra noi. se vivrai. Siate amici, stupidi inglesi, abbiamo già abbastanza guai con i francesi. Silenzio! Addosso al Re! Le nostre vite. le nostre anime. i nostri debiti. Le ansiose mogli. i nostri figli. I nostri peccati sulle spalle del Re. Tutto il peso su di lui. Ah. dura condizione! Gemella della grandezza. soggetta al mugugno degli stolti. Di quale tranquillità negata ai re godono i cittadini comuni! Cos’hanno i re che costoro non hanno, tranne lo sfarzo. Cosa sei tu, regale sfarzo. vano idolo ? Quante volte. invece di un omaggio sincero. ricevi vuota adorazione ? Ammalati. Suprema autorità, e chiedi al tuo sfarzo di guarirti ! Puoi disporre della salute del mendicante così come del suo omaggio ? No. orgoglioso sogno. non puoi ingannarmi ! Tu che giochi subdolameiite con il mio riposo. Io sono un re. e ti smaschero, poiché io so. Non è l’unguento. lo Scettro. il globo. La spada, la mazza, la corona imperiale. Il manto regale intessuto di oro e perle. Il lungo elenco dei titoli che annunciano il Re. Il trono su cui siede nell’ondata della pompa che batte ogni giorno sul suo mondo. Con nulla di tutto ciò. neanche nello sfarzo più lussuoso il Re. Disteso sul letto della maestà regale. Riesce a dormire del sonno profondo del misero Schiavo. Che col corpo pieno e la mente sgombra riesce a dormire. Egli, sazio del suo pane non vede [‘orrenda notte, figlia dell’inferno, ma sano e allegro suda tutto il giorno sotto l’occhio di Febo, e dorme tutta la notte nell’Eliso. Il mattino si alza ed aiuta lperione a salire sul cocchio. Segue il corso degli anni lavorando utilmente fino alla tomba. Se non fosse che per lo sfarzo legato alla maestà. Questo reietto, che passa il giorno nella fatica


Commenti