Super Obiettivo › Giochi di Calcio

Super Obiettivo


Super ObiettivoDescrizione Del Gioco

Super Obiettivo, Super Obiettivo gioco, Super Obiettivo gratis, Giochi Super Obiettivo

Io voglio scendere. Mi apre le porte, per favore? Mi apre le porte, per favore? Si è spaventata. Perché non sta attento? Un giro gratis sulle montagne russe. Non sa proprio guidare! Calmati. Oddio! Che modo di guidare! Questo ci vuole ammazzare! Mamma? Io qui non ci resto! Mi apra, per favore, io voglio scendere! Ma è matto? Apra, subito! Sì, è pazzo. Apra queste di porte, voglio scendere! Voglio scendere! Vera, mettiti la giacca. Vieni, Harry. Ehi, ehi, ehi! Ehi, calmatevi! Signori, calma, vi prego. Per favore, calmatevi tutti! Niente panico. Cerchiamo di comportarci civilmente o qualcuno si farà male. Uno alla volta, per favore. Facciamo scendere prima le donne e i bambini. Con calma. Mi faccia passare. Scendiamo tutti. Senza panico. Vai. Molto bene. Uno alla volta. Hai preso la borsa? Niente panico. Attenzione, state scendendo in mezzo alla strada. Su, sbrighiamoci. Hai preso tutto? Sarebbe da denuncia. Tutto a posto? Hai fatto bene a scendere, Ebba. Come va? Bene? Quel tipo è incredibile. Sì. Lei resta. Cosa? Non scende. Rimane sull’autobus? Sì. Mio Dio, quel tipo è veramente da denuncia. Ahi-ahi-ahi giochi Stop! Stop! Stop! Non è possibile. Guida come un pazzo. Sì. Fa freddo. È incredibile. Chiudi la giacca. Non poteva guidare un autobus. Ora sembra che ce la faccia. Non lo so giochi Era troppo pericoloso. È veramente assurdo. Non riesco a credere giochi Che freddo! Quando finisce? Quanto manca? Io sono stanchissimo e purtroppo manca ancora parecchio. Mats, puoi prendere in braccio Vera? Certo. Sei stanca? Vuole fumare? No, grazie. Dai, forza, amore. Tra poco arriviamo. Scusi, posso ripensarci? Certo. Prego. Grazie. Fumi, papà? Sì, fumo. Tutto bene?Oh, scusate, una sala piena di eroi. Tutti fanno giochi Questo posto è antico. Probabilmente vi sta fecondando la poltroncina, diciamoci la verità. L’ho presa. Sono andata nella mia farmacia abituale. Entro. Il farmacista fa: “Ehi, Ame.” E io: “Non darmi soprannomi.” E lui: “Vuoi un sedativo per l’insonnia?” Io: “No, non sono dipendente da quello.” Lo sapete. Lo prendo solo quando bevo. Mi fanno: “Cosa vuoi?” Io dico “Piano B” e loro fanno giochi Non provano nemmeno a nasconderlo: “Bleah, puttana.” E io: “Non potete dire così.” E loro: “Ti verrà la nausea.” E io: “Ugh.” L’ho presa e non mi ha fatto niente. Sono andata a yoga. Ho pensato: “Qualcuno si accorgerà che sono a metà aborto in questo momento? Non è una bella cosa. È stato facile. Dovrebbero chiamarla Piano A. Io l’ho usata così. È un gran bel piano. Cominciamo da questo. Non credo che sia una cosa adorabile, il fatto che abbia preso la Piano B. Ho anni. Non è per niente carino. È carino quando hai anni, ti siedi sul letto di tua madre, piangi e lei ti dice:


Commenti