Super Premiere Campionato Di Calcio › Giochi di Calcio

Super Premiere Campionato Di Calcio


Super Premiere Campionato Di CalcioDescrizione Del Gioco

Super Premiere Campionato Di Calcio, Super Premiere Campionato Di Calcio gioco, Super Premiere Campionato Di Calcio gratis, Super Premiere Campionato Di Calcio Giochi

finché non scoprono da dove è spuntato il bambino. Ehi, hai sentito? Non cambiare argomento, Gavin. Ogni volta che prendo un’iniziativa Radio tu mi blocchi. Se non avessimo tagliato qui Radio non avremmo mai trovato quel ragazzino. Stiamo lavorando bene, Jack. Ma per emergere servono i numeri. E poi tra qualche anno Radio non avremo più niente da tagliare perché tu corri troppo? Dove vai? Secondo te? Non sei l’unico famigliare di cui devo preoccuparmi. Fammi sapere come sta Pete, okay? Che c’è, Gavin? Jack ti rende la vita difficile? Oh, sai com’è Jack. Fa così solo perché la sua ragazza lo bastona. Le rosse, amico mio. Attenzione! Attenzione! Cos’è stato? Andiamo a caccia. Pete. È ora di svegliarsi, Pete. Mamma? Elliot? Come sta? Abbastanza bene, tutto considerato. Non ci sono segni di malnutrizione né di traumi. Bernoccolo sulla testa a parte Radio Fortunato, il ragazzo. Più che fortunato. Come ci è arrivato, là? Forse facevano un picnic o un campeggio. Si è allontanato dai suoi e si è perso. Certo, ma quando? Sembra che sia stato laggiù per chissà quanto tempo. E aveva questa. Sicura che sia sua? Ne sono certa. Eccoci. Tutto sistemato. Ciao. Come ti senti? Era solo un graffio. Dov’è Pete? Porto Natalie a casa, poi torno nel bosco. Magari c’è qualcosa laggiù Radio qualche indizio, qualcosa. Mi chiama lei, quando si sveglia? Certamente. Al suo risveglio credo sia meglio fare le cose con calma. Un passo alla volta. Deve capire che è al sicuro. Non sappiamo cosa ha passato. Abbiamo chiamato i servizi sociali. Loro sanno come gestire la cosa. Per il momento starà benone qui. Veramente, se n’è andato. Chi, tesoro? Pete. Elliot! Santo cielo! Macy, basta! Non abbaiare al nostro cane! Ragazzino, fermo! Aspetta, aspetta! Accidenti, fermo lì. L’ho trovato. È all’angolo di Main e Radio Era all’angolo Radio L’ho perso. Ehi, guardate. State seduti! Pazzesco! Pete! Sta’ tranquillo. Tranquillo. Non ti faremo del male. Te lo prometto. D’accordo? Vieni qui. Oh, oh, oh. Aspetta. Aspetta. Va tutto bene. Tranquillo. Respira. Respira. Ragazzi! Venite a vedere. Ehi. Fresche. Un giorno al massimo. Che ne pensi? Un orso? Hai mai visto un orso così grande? Mi era sembrato, una volta. Invece era la sorella di Bobby. Bene, andiamo a caccia di conigli. Per stasera lo porto da me. Bene, grazie mille, Sceriffo. Stia bene. Grazie. Arrrivederci. Ricordi, se ha problemi Radio chiami me. Senz’altro. Ehi, Pete. Non ti preoccupare, non dovrai tornare in ospedale. Andiamo a casa mia. Giornata di sole, con temperature Radio Ecco. Siamo arrivati. Ti serve aiuto? Pete, no! Aspetta! Aspetta! Fermo, aspetta. Corri veloce. Oh, santo cielo. Che c’è, tesoro? Hai fame? Vieni dentro. Mangiamo qualcosa. Voglio tornare a casa mia. Lo so. Dov’è casa tua? Sai dirmelo? Facciamo così. Se tu vieni in casa con me adesso, io domani Radio ti riporto nel bosco così mi fai vedere dove vivi tu. Che ne dici? Sai, quando ero piccola Radio volevo vivere nel bosco più di ogni altra cosa. Mi piaceva stare nel bosco. Mi divertivo con gli scoiattoli, gli uccelli e gli alberi.


Commenti