Super Ronaldo Velentine Giorno › Giochi di Calcio

Super Ronaldo Velentine Giorno


Super Ronaldo Velentine GiornoDescrizione Del Gioco

Super Ronaldo Velentine Giorno, Super Ronaldo Velentine Giorno gioco, Super Ronaldo Velentine Giorno gratis, Super Ronaldo Velentine Giorno Giochi

Cara, sono così felice per te. Sul serio. Finalmente ti hanno scopato come si deve. È fantastico. Adesso dov’è ? Sta facendo la doccia. Thelma, l’hai lasciato da solo nella stanza ? Dove sono i soldi ? Mio Dio, Thelma, dove sono i soldi ? Sul comodino. Non preoccuparti. Sono sul comodino. Oh, maledizione. Non ho mai avuto fortuna. Mai. Merda. Quel figlio di puttana mi ha derubata. Non ci credo. Louise. Tutto bene ? Louise. Mi dispiace. Sul serio. Louise. È tutto ok. È tutto ok. No, Thelma, non è tutto ok. Decisamente no. Niente è ok. Come faremo con i soldi ? Come ci pagheremo la benzina ? Con i nostri belli occhi ? Io… no, maledizione, Thelma, non è ok. Louise. Adesso ascoltami bene. Non ti preoccupare. Hai capito ? Forza. Alzati. Louise, non ti preoccupare. Hai sentito ? Forza. Forza, maledizione. Prendi la roba. Andiamocene. Muoviti. Cristo. Dai. Datti una mossa. Forza. Così. Maledizione. Ti spaventi per un po’ di pioggia ? Entrate. Pulitevi i piedi. Come sa, abbiamo messo sotto controllo il suo telefono, in caso si faccia viva. Devo pagare qualcosa ? Scusi, posso ? Ma certo. È lì per quello. Qualcuno dovrà restare qui, a controllare il telefono, finché non le troviamo. L’importante è non farle capire che sa. Dobbiamo scoprire dove sono. Non voglio farle domande troppo personali, ma lei ha un buon rapporto con sua moglie ? Io amo Thelma. Non sto insinuando niente. E una domanda che le dovevo fare. Siete una coppia unita ? Suppongo di sì. Per quanto si può essere uniti con una matta del genere. Va bene, ma se telefona sia gentile. Le faccia credere che è felice di sentirla. Che le manca un sacco. Le donne adorano queste stronzate. Se lo dice lei. “Le donne adorano queste stronzate”. Perfetto. Posso metterli ? Vuoi qualcosa ? Metti in moto, Louise ! Vai ! Cos’è successo ? Hai derubato il negozio ? Hai davvero derubato quel negozio ? Ci servivano soldi. Non ho mica ammazzato nessuno, perdio. Thelma. Ci servivano soldi. Adesso li abbiamo. Merda, Thelma. Louise, datti una calmata. E portaci in Messico, va bene ? Ok. Oh, merda. Ma cosa… Come… Insomma, cos’hai detto ? Sono balzata dentro e ho detto: Buongiorno, questa è una rapina. Se nessuno perde la testa, nessuno perderà la testa. E adesso… tutti giù per terra ! Signora, vuole stare giù ? No, non lei. Vediamo chi vince il premio per il sangue freddo. Metta i soldi nella borsa. E avrà una gran storia da raccontare. Se non lo fa, si troverà un cartellino all’alluce. Veda lei. Forza. Muoversi. Signora, vuole stare zitta ? Signore, stia giù. Grazie. Rimanete li. Mettetevi pure comodi. Aggiunga un paio di bottiglie di Wild Turkey, le spiace ? Sissignora. Grazie. Adesso si metta a terra anche lei. Signore e signori, grazie della collaborazione. Rimanete sul pavimento finché non me ne vado. Buona giornata. Gesù Cristo. Buon Dio. Oh Signore. Ehi, Louise. Meglio che rallenti. Morirei se ci beccassero per eccesso di velocità. Per la prima volta nella mia vita vorrei che questa macchina non fosse verde. Possiamo andarcene in giro così in pieno giorno ? No, ma voglio mettere qualche km fra noi


Commenti