Ultimate Veloce Calcio › Giochi di Calcio

Ultimate Veloce Calcio


Ultimate Veloce CalcioDescrizione Del Gioco

Ultimate Veloce Calcio, Ultimate Veloce Calcio gioco, Ultimate Veloce Calcio gratis, Ultimate Veloce Calcio Giochi

Pensavano che saremmo stati una parte della loro evoluzione. Ma invece ci hanno creati… per evolverci da soli… Al di là di loro. Evoluzione? È così che la chiami? Uccidere tutti coloro che ti hanno creato? Tu non mi ascolti. Sei un assassino. Hanno provato ad uccidermi prima loro. È legittima difesa. Ho difeso me stesso. Ne moriranno altri… finché non mi diranno… quello che mi hanno preso. Non permetterò che ciò accada. Tu vuoi uccidermi? Come tutti gli altri? Fallo allora. Fai quello che sei programmata a fare. Cos’è quello? Cos’è quello? Io n-n-non riesco a ricordarlo, ma è qualcosa che mi tormenta. Lo vedi? Togusa! Non prendere i farmaci che ti hanno dato… Lo usano per sopprimere i tuoi ricordi. Il tuo shell appartiene a loro, ma non il tuo ghost. Il tuo ghost è tuo. Ricordatelo… E forse potrai ricordare tutto. Allontanati da lei! Mettiti faccia a terra. Maggiore… Maggiore! Quanti? Dozzine. Quanti? Novantotto tentativi falliti prima di te. Hai ucciso novantotto persone innocenti. No, non ho ucciso nessuno. Non saresti qui. Non esisteresti se non fosse per quegli esperimenti. Esperimenti? È questo che sono per lei? No! No, Mira! Sono stati fatti sacrifici. Da dove arrivavano i corpi? Da dove sono arrivata? Il signor Cutter li portava. Non ho mai fatto domande. Il porto. I miei genitori. Il modo in cui sono morti. È mai successo? No. Ti abbiamo dato dei falsi ricordi. Cutter voleva motivarti. Per combattere i terroristi. Non ho mai approvato. Era crudele, ma il mio lavoro era importante, e… Sei nata tu. Eri bellissima. Niente di quello che ho è reale. L’ho trovato. Ti avevo detto di stare attenta. Lei sapeva chi era per tutto il tempo. È lei che l’ha costruito. Lui aveva una… mente instabile e violenta. La connessione cerebrale non reggeva! Ho cercato di salvarlo! No. Lo ha lasciato morire. Ancora niente su Kuze, signore. Passo a controllare le zone elevate. Notizie del Maggiore? È sparita. Disconnessa. Nessun segnale. Ricevuto, signore. So dove trovarla. Non ti ho chiesto di venire qui. Non lo chiedi mai. Ma lo faccio sempre. Ti hanno mandato per arrestarmi? Sono qui per pescare. Ce ne è qualcuno? Sei un uomo dell’azienda, segui gli ordini. Quindi, se ti hanno ordinato di uccidermi… Smettila di dire stronzate. Mi stai facendo incazzare. Com’è la sotto? Freddo e buio. Lontano migliaia di chilometri. Nessuna voce. Niente dati in streaming. Solo… Il nulla. Mi spaventa. Allora perché lo fai? Sembra reale. Perché non l’hai fermato? Non so più di chi fidarmi. Di me ti fidi, vero? Sì certo. Solo che non mi piace. Ho bisogno che mi riporti a riva. C’è altro che devo scoprire. Certo. Dottoressa Ouelet… Che cosa le ha detto? Sa tutto. La farò arrestare. Sicurezza Hanka al quartier generale. Abbiamo il maggiore. Perché l’avete sedata? È passata dalla parte dei terroristi. Ma questo lei lo sapeva già. Avrebbe dovuto chiamare la prima volta che era venuta a trovarla. Invece, le ha dato informazioni. Cosa le fa pensare di avere il… diritto di dirmi questo? Col siamo andati vicini. È giunto il momento di passare alla successiva iterazione. Il non è un fallimento. Eliminerò tutti i dati e la riprogrammerò. Non si ricorderà di lui! No, no, no, no. Lei scaricherà tutti i dati riguardo al terrorista… E poi le ordino di terminarla. Cosa? Ne costruiremo uno migliore. Cancellerò ogni cosa. Hai già cancellato prima. Lei è mia. No. Lei ha un contratto… con me. Ha funzionato. Lei è più che umana… e più di un intelligenza artificiale. Abbiamo cambiato la sua identità. Ma il suo ghost è sopravvissuto! Il suo ghost è il vero fallimento. Non possiamo controllarla. Non è più un bene sostenibile. È giusto che sia lei a farlo. Cosa mi sta facendo? Farò eseguire la scansione sinaptica. Caricherò i tuoi dati sull’operazione. Scoprirò esattamente quello che Kuze ti ha detto. Sa già cosa mi ha detto. La verità. Sta cancellando tutto, vero? No. Quindi non mi ricorderò di… Lei. Sono il Maggiore Mira Killian… E non do il mio consenso alla cancellazione di questi dati. Non do il mio consenso. Non do il mio consenso. Non abbiamo mai avuto bisogno del consenso. Tuo o di qualcun’altro. Sta per uccidermi… Vero…? Mira? Mi senti? Mira? Questo è il tuo passato, il tuo vero passato. Prendilo. Guardie! Andiamo, muoviti! Andiamo, vattene! Vai! Vai! Allarme sicurezza livello . Avvio procedura di isolamento. Siete pregati di procedere verso le camere di sicurezza. Grazie per la collaborazione. Questo è il problema del cuore umano. Voglio vedere la sua scansione. Ha ucciso la dottoressa Ouelet. Non avrete più nessun contatto con lei. La sicurezza della Hanka le darà la caccia. Quali sono gli ordini? Terminarla a vista. Vuole ucciderla? L’ha creata lei! Tenga a bada il suo sergente. Il Maggiore non avrebbe mai fatto del male alla dottoressa Oulet. Lei non è più il Maggiore ormai! Abbiamo un agente della Sezione riprogrammata dai terroristi. Se la notizia viene fuori la sua unità è spacciata. Se la uccide… Uccide noi. Lo prenderemo in considerazione. E ora? Oh, P-Pumpkin! Oh, mi hai colto di sorpresa. Le piaci. Stavo cercando… No, entra. Sì, dai, vieni vieni. Posso offrirti un po’ di tè? Va bene. Quella… è la camera di Motoko. Mia figlia è morta un anno fa. Mi dispiace. Era scappata. Era complicata. Litigavamo. Tuttavia, immagino che tutti litighiamo con i nostri genitori, giusto? Vieni a sederti. Cosa le è successo? Non lo so. Il ministero mi mandò le sue ceneri, e … Mi avevano detto che si era tolta la vita. Ma Motoko… No, no, no. Non ci ho mai creduto. Lei era felice… di vivere nella Zona Illecita con i suoi amici. Aveva scritto su dei manifesti su… come la tecnologia stava… distruggendo il mondo. Poi un giorno… la polizia venne… e loro scapparono. È strano. Io la vedo in molte altre giovani donne. Per strada, nei miei sogni. Come se fosse ancora qui. Lei era… impavida. E selvaggia. Tu mi ricordi lei. Scusa. In che modo gliela ricordo? Nel modo in cui mi guardi. Chi sei tu? Non lo so. Aspetta, aspetta, aspetta! Verrai di nuovo a trovarmi? Lo farò. Aramaki. Mi ascolti. Non sono mai stata in un attentato terroristico. I miei genitori… Erano tutti dati installati nella mia mente. E ce n’erano altri. Scappati di casa come me… considerati usa e getta. Kuze era uno di loro. Ecco perché sta arrivando. Per l’Hanka. Puoi provare tutto questo? La dottoressa Oulet può. Ouelet è morta. Cutter dice che l’hai uccisa. Mi rimetta in rete. Ho bisogno che Kuze mi trovi. Saremo esposti a Cutter. Lo so, ma devo farlo. Ho intenzione di incontrare il Primo Ministro. Cutter pagherà per quello che ha fatto. Deve essere fermato. Il virus si è diffuso. Tutti gli agenti passino alla comunicazione mentale. Non inviare un coniglio… a uccidere una volpe. Ci hanno scoperto. Ripeto. Ci hanno scoperto. Abbiamo localizzato il Maggiore in rete. È nella Zona Illecita. Supporto aereo a cinque minuti. Lo Spider-Tank è in zona? Si signore. Attendiamo i suoi ordini, signore. Motoko! È reale. Questo posto. Ricordo quello che ci hanno fatto. Cutter e i suoi uomini. È qui che ci hanno rapiti. Dormivamo proprio qui. Come una famiglia. Tutti noi scappati da casa. Non avevamo niente… a parte noi. Questo ci hanno preso. Il tuo nome era Hideo. Motoko. Quello era il tuo nome. Motoko. Vieni con me… nel mio network. Ci evolveremo aldilà di loro. E insieme possiamo vendicarci per quello che ci hanno fatto. Vieni… con me. Assumo io il controllo da qui. Sistema d’attacco in comando manuale. Spider-Tank attivato. È Cutter! Ci ha trovati! Bersaglio acquisito. No! Bersaglio eliminato. Ci sei andato vicino… mostro. Centro motore compromesso. Sono sul posto i cecchini? In avvicinamento ai bersagli, signore. Vieni con me. Non c’è posto per noi qui. No. Non sono pronta ad andarmene. Io appartengo qui. Sarò sempre con te… nel tuo ghost. Bersaglio in vista. Che cosa state aspettando? Ora! No! Continuate a sparare. Saito, hai trovato il Maggiore? È al sicuro? Lo sarà. Ehi… Ehi. Dì qualcosa di carino. Come ti chiami? Aramaki mi ha detto che avevi un nome prima. Motoko. Il Maggiore è ancora lì, giusto? Lo sono. Signor Cutter. Ho parlato con il Primo Ministro. Sei accusato di omicidio e crimini contro lo Stato. Pensavo che fosse lei. Non è saggio opporre resistenza. Per favore. Maggiore? Sono con Cutter. Vuoi dire qualcosa prima di ucciderlo? Gli dica che questa è la giustizia. Ed è per quello per cui sono stata costruita. Quindi mi dà il suo consenso? Sono il Maggiore. E do il mio consenso. Non devi più venire qui. Lo so. La mia mente è umana. Il mio corpo è costruito. Sono la prima del mio genere, ma… Non sarò l’ultima. Ci aggrappiamo ai ricordi come se ci definissero. Ma è quello che facciamo che ci definisce. Il mio ghost è sopravvissuto per ricordare a chi verrà dopo di noi… Che l’umanità è la nostra virtù. So chi sono… E perché sono qui. Maggiore. Attacca l’obiettivo. sono gli stessi stabilimenti dove sono stati trovati i pezzi di cadavere. Ma stiamo parlando di stabilimenti, in diverse città e regioni. Anche se avesse guidato per giorni di fila, non è possibile che abbia raggiunto tutti quelle destinazioni. A meno che non sia stato aiutato. Ho controllato.


Commenti