Veloce 1-1 Calcio › Giochi di Calcio

Veloce 1-1 Calcio


Veloce 1-1 CalcioDescrizione Del Gioco

Veloce 1-1 Calcio, Veloce 1-1 Calcio gioco, Veloce 1-1 Calcio gratis, Veloce 1-1 Calcio Giochi

Ecco, ecco, tenga. Tornero’. Scenda. E’ la mia macchina! Questa e’ la mia macchina! Venite a tradurre con SRT project phoenix.forumgalaxy Cercateci anche su Facebook: facebook /SRTproject Salga! Salga! No! Aspetta! Ammazzalo! Ammazzalo! Vi prego, basta. Vi prego, basta! No! Fermi! Andatevene! Fermi! Entrate, svelti. Entrate. Dammi una chiave. Ecco, stanza . Lo porti su. Grazie. Vi mandero’ un unguento e acqua calda. Grazie. Hanno dato fuoco al suo negozio. Dio mio. Fatti dare un’occhiata. Scusami. Stavi lanciando dei cavoli? E anche un paio di patate. Possono preparare una zuppa. Scusa. Dove vai? Devo tornare in albergo. Non… non puoi andare da sola, non e’ sicuro. No, no. No, meglio che vada da sola. Devo sistemare le cose con Chris. Vengo con te. Una bambina ha cercato di rimetterla in piedi, mentre giaceva su quella strada sporca. Un soldato a cavallo turco le raggiunse e si occupo’ di lei… con un unico sparo. Scrivilo. Scrivilo. Buongiorno. Ecco a lei, signorina Khesarian. Grazie. Continuiamo dopo. Oh, mio Dio. Cosa? E’ da parte di Lena, e’ nei guai. Dove sei stata? Tu che fai qui? Ieri sera eri con questo bastardo? Calmati. Basta cosi’. Ascoltami, hanno arrestato Mesrob. Signor Myers. Lena e’ da sola con le ragazze, dobbiamo andare subito. Signor Myers, New York aspetta. Ana. Dobbiamo andare, Chris! Ana! Signor Myers. New York. Perderemo il collegamento. Uomini armeni vengono massacrati nei loro villaggi. Le donne e i bambini sono portati nel deserto per essere assassinati! Invia quello! Lena? Lena? Michael. Michael? Cos’e’ successo? Oh, Michael. Hanno preso Mesrob. Chi e’ stato? La sicurezza nazionale l’ha portato alla prigione Sikedji. Dicono che e’ indagato per tradimento. D’accordo. Aspetta qui. Papa’ torna a casa? Oh, Yeva. Quegli uomini hanno detto che e’ un traditore armeno. E’ un errore, Yeva. Tuo padre e’ un brav’uomo. Vado a parlare con Emre. Ci aiutera’ a far uscire Mesrob. Portero’ il vostro papa’ a casa, non preoccupatevi. Michael. Mesrob Boghosian? Si’. Tutto a posto. Bene. Padre Komidas. Tu vieni con me. Devi indicarmi tu zio. Tu puoi aspettare qui. Lui. Lui e’ mio zio. Cosa? Cosa? Che succede, per favore? Signore, ho un’esenzione. Emre. Ti avevo avvertito. Tu unirai all’esercito oggi stesso. Il capitano ti accompagnera’ alla caserma. Non voglio vederti finche’ non avrai restituito onore al nome di famiglia. Signore. Signore, la prego. Ho un’esenzione. Implica l’arresto di massa di intellettuali, banchieri e religiosi. Sembra… sembra un tentativo di soffocare e… reprimere la popolazione armena. Prego, entrate. Si’. Ambasciatore Morgenthau, posso richiamarla quando avro’ novita’? Sedetevi, prego. Grazie. Chris, lei e’ la moglie di Mesrob, Lena. Non hanno dove andare. Vieni con me. Piacere di conoscerla. Mi dispiace tanto. Prego, accomodatevi. Mettetevi comode. Grazie. Prendo un panno per il tuo viso. Mi scuserete. Montagne Tauro, Turchia Sei mesi dopo Forza, forza. Prendi il suo posto. In piedi! Aiutatemi. Aiutatemi. Per favore. Non lasciatemi morire. Vieni, vieni. Dovreste ringraziarmi.


Commenti