VeloceCalcio Di Punizione › Giochi di Calcio

VeloceCalcio Di Punizione


VeloceCalcio Di PunizioneDescrizione Del Gioco

VeloceCalcio Di Punizione, VeloceCalcio Di Punizione gioco, VeloceCalcio Di Punizione gratis, VeloceCalcio Di Punizione Giochi

! Vieni, non vale la pena di discutere. (Clelia) Ci vedremo in tribunale ! Ti ha dato l’acconto, lui ! Meno male che non mi ha saldato ! (Nicola) Che è ? Non parte ? Ehi, tu ! Che c’è ? Che fai, scappi ? Cagone ! Ti ha detto cagone, torniamo. Ma no ! Avrà detto cafone ! Anche se fosse, che importa ? Vuol dire che digerisco bene ! Cosa c’è signorina ? Ci sono delle complicazioni per l’ingegner Tokimoto. L’ingegnere della ditta a Tokio. Viene a Milano e si ferma ore. E allora ? Arriva fra ore. Faccia preparare l’appartamento di sopra. Avverta quelli delle Pubbliche Relazioni. E’ qui il problema ! Gavazzi è in ferie, il dottor Ruta ha la suocera gravissima. Ci mandi Martinelli. Parla solo il tedesco. Dovrà andare lei. Vuole scherzare ?! E allora, chi ci va ? Non ho voglio rovinarmi il sabato sera spupazzandomi questo Giochi Come ha detto che si chiama ? Tokimoto. Mai sentito ! Dev’essere un pesce piccolo. E allora ? Cerchiamo qualcuno. ll primo fesso che rinunci al suo week-end e parli un po’ d’inglese. E che sia disposto a sacrificarsi per la ditta. lnsomma, un tipo che non pianti grane. Ecco, quello ! Come si chiama ? E’ il ragioniere La Brocca. E allora mi mandi questo ragioniere La Brocca. No, no, no e no ! Cerca di ragionare. Mi conosci ! Quando ho programmato una cosa la faccio comunque. Vado da sola. Non mi ha lasciato parlare. Diglielo adesso che rifiuti ! Eccolo ! Su, fa valere i tuoi diritti. Dimostrati uomo ! Certo ! Perfetto ? Perfetto ! Direttore, che non posso andare con l’ingegnere giapponese. Sa che se ci tolgono la licenza, si troverà con il culo per terra ? Lei ci andrà ! E poi non c’è più nessuno in ditta che parla inglese. Anzi, si sbrighi ! Lo scarrozzi per Milano, lo faccia divertire ! Non dubiti, sarà fatto ! Arrivederla ! La mano ! Va bene, ecco la mano. No ! Ho la mano dentro lo sportello ! Non si agiti tanto ! Arrivederci. Taxi ! Clelia ! Clelia ! Taxi, un momento ! ”Topola” perché dobbiamo litigare ? (NlCOLA URLA) La mano ! (NlCOLA URLA) (Clelia) Stazione ! (NlCOLA Sl LAMENTA DAL DOLORE) (NlCOLA Sl LAMENTA DAL DOLORE) (Nicola) Lo sapevo, l’aereo è già arrivato. Ecco i nipponici. Tokimoto ? Mister Tokimoto ? (in inglese) E’ Mister Tokimoto ? Grazie. Mister Tokimoto ? lngegner Tokimoto ? (in inglese) E’ l’ingegner Tokimoto della Zaikoto ? Zaikoto ? lo sono il ragioniere Giochi (in inglese) Zaikoto, dollari. (in inglese) Questo dollari. E questo dollari. (in inglese) Vuoi comprarne uno ? Vaffanculo ! ”A te e soreta”. Mah ! lngegner Tokimoto ? Finalmente ! Hai visto l’ingegnere giapponese ? Qui dentro ne vedo tanti ! Bella questa casa ! Questo è l’appartamento degli ospiti. Le spiego tutto e poi vado. E’ il prototipo Zaikoto della casa del futuro. Le porte si aprono battendo le mani. Così. Per richiuderle è la stessa cosa. Che bello Giochi Silenzio, venga ! Questo è il letto di emergenza. Per aprirlo si soffia. Per richiuderlo, idem ! E’ facile, perché Giochi Zitto. Qui le finestre rimangono sempre chiuse, per cui c’è l’aeratore. Ambrogio, sei un po’ culattone ? E’ per l’aeratore. Faccio io !


Commenti